Le Mie Creazioni

Hai dato un'occhiata alle mie creazioni hand-made? Clicca qui ed entra nella sezione "Le Mie Creazioni"

Mamma yogini ad alto contenuto green

Silueta Yoga Dorada Alessia soprannominata Alex da una persona infinitamente speciale. Una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione in tasca e tante esperienze lavorative alle spalle. Insegnante di Yoga e meditazione per adulti e bambini, hostess di volo, educatrice con minori a rischio di devianza, educatrice di asilo nido, moglie e mamma Yogini h24. Leggi tutto

Su Facebook

Su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Ringraziamenti

Roberto: Roberto Antonacci
Andrea: CTROMA

Categoria: Riflessioni ed Emozioni

Mamma non si nasce, si diventa…
Mamma non si nasce, si diventa…

Mamma si diventa, passo dopo passo…

Non si nasce mamma, non lo si diventa automaticamente appena si dà alla luce il proprio figlio, si impara ad essere mamma… giorno dopo giorno.

Il percorso non è sempre in discesa anzi, spesso mi sorprende con tratti in salita che mi lasciano completamente spiazzata.

L’amore per te mi trasmette la forza e la pazienza necessarie per mettermi in gioco quotidianamente e per affrontare nuove fasi, nuove sfide.

L’immenso amore che nutro nei tuoi confronti, mi da il coraggio di essere un passo dietro di te per lasciarti crescere ed imparare da solo, anche quando vorrei farlo al posto tuo per evitarti sofferenze…

Ogni giorno io rinasco come mamma e non potrei essere più grata e felice di così.… Leggi tutto

L’albero della vita…
L’albero della vita…

Avete mai abbracciato un albero?

Io adoro farlo, i benefici sono immensi e l’energia che mi trasmettono è qualcosa di indescrivibile.

La foto che vedete, me l’ha scattata di nascosto mia nipote. 

Ho potuto toccare nuovamente questo albero dopo tantissimi anni… 

Avevo solo due anni quando mi ha conosciuta… mi ha vista crescere… 

Ha conosciuto la mia infanzia, i miei momenti di vita più belli, tutta la mia famiglia, sono passati 36 anni e lui è ancora lì… noi no, alcuni di noi non ci sono più, siamo cresciuti, invecchiati, cambiati ma lui è ancora lì… meraviglioso come sempre…

Appena l’ho visto, l’ho abbracciato, l’ho accarezzato, l’ho sentito, ero un tutt’uno con lui; ho rivisto i miei momenti di vita più spensierati ed era come se stessi abbracciando i miei nonni che tante volte erano seduti sotto la sua ombra e ci guardavano giocare felici…

Mentre lo abbracciavo forte, ho pianto… tanto… le lacrime scorrevano velocissimamente sul mio volto, sentivo delle vibrazioni pazzesche, non ero più nel Qui ed Ora… i miei piedi erano diventati radici, sentivo profumi, voci, vedevo frammenti di vita… 

Troppo difficile da raccontare, troppo strano e complicato da spiegare… ma meraviglioso ed incredibilmente forte da provare… 

Grazie nipotina mia per questo scatto, perché ogni volta che lo guarderò mi sembrerà di essere lì, stretta a lui ed a quel pezzetto di vita passata che ha fatto di me quel che sono oggi… Leggi tutto

I limiti sono solo mentali… superarli è possibile!
I limiti sono solo mentali… superarli è possibile!

I limiti sono solo nella nostra testa

Bisognerebbe credere di più in se stessi, con consapevolezza e convinzione e non solo per il bisogno di sentirsi dare una pacca sulla spalla…

Quella pacca sulla spalla forse è il caso che iniziassimo a darcela anche da soli, senza aspettare che arrivi necessariamente da chi ci è vicino.

Seduta… godendomi il Qui ed Ora…

Ad essere sincera, ultimamente faccio davvero fatica a star “seduta”, vivendo con consapevolezza l’istante presente o seguendo semplicemente il fluire degli eventi…

Sarà per questo che ogni volta che mi fermo a guardare il mare, vedo esattamente me stessa?… Leggi tutto

Ama… te stesso
Ama… te stesso

 Prendersi cura di… se stessi 

Vorrei potermi vedere per sempre così felice, come in questa foto.

Vorrei non perdere mai il sorriso, mai la forza, mai il coraggio di vivere nel Qui ed Ora senza pensare al domani; vorrei sentirmi sempre carica di Luce, vorrei amarmi sinceramente e fino infondo senza essere sempre troppo dura e giudicante nei confronti di… me stessa.

Vorrei… ma quanto è difficile?

Quanto è faticoso tenere stretti a sé quei sorrisi carichi di spensieratezza?
Quanto è difficile accettarsi per ciò che si è davvero e quanto è difficile farsi conoscere ed amare realmente senza aver bisogno di indossare nessuna maschera, per farsi accettare più facilmente?… Leggi tutto

Un Jack Russell Terrier ed il mio bambino
Un Jack Russell Terrier ed il mio bambino

Jack Russell e bambini: ecco perché ho detto sì a mio figlio

Ieri finalmente è arrivata la nostra Jack Russell Terrier, Ma-Graecia Erinni più semplicemente per noi Camilla… il nome l’ha scelto proprio Francesco, il mio bambino di 4 anni.

Franci l’ha desiderata tantissimo e quando ho capito che lui desiderava davvero questa piccola Jack Russell  di quasi tre mesi per un bisogno incredibile di donare amore, il mio cuore non è riuscito ad ignorare quella richiesta e ha ceduto alla forza dell’amore.… Leggi tutto

Imparare a dire No… non è mai troppo tardi…
Imparare a dire No… non è mai troppo tardi…

Ho imparato a dire NO! 

Come ogni anno è tempo di bilanci ed io posso congratularmi con me stessa…

Perché? Perché il percorso di crescita interiore intrapreso qualche anno fa, quest’anno è giunto ad una svolta davvero fondamentale.

È stato un viaggio davvero incredibile, fra mille curve, salite ripidissime e discese a strapiombo.

Un viaggio nell’anima, un viaggio nel mio Sè

Un viaggio che a tratti mi ha spaventata perché mi ha messa davanti a dure prove, ma che alla fine ho saputo affrontare con immensa Luce, coraggio e determinazione, perché chi mi conosce sa che quando mi pongo un obiettivo niente e nessuno può fermarmi…

|Potrebbe interessarti anche Il coraggio di cambiare con consapevolezza 

Il 2017 mi ha insegnato che imparare a dire No è un dono incredibile e meraviglioso, per se stessi…

Sembra una sciocchezza, sembra banale ed invece quel No richiede per qualcuno, uno sforzo incredibile.… Leggi tutto

All’improvviso mi sei sembrato grande…
All’improvviso mi sei sembrato grande…

Una giornata io e te da soli

Quando eri più piccolo avevamo tante giornate così… mattinate senza meta e senza sosta accompagnate solo dalla tua pazzesca voglia e sete di conoscenza; interminabili ore di gioco; una routine fatta di me e te, di gabbiani, di mare, di passeggiate ricche di storia, di fette di torta al bar; tutto parlava di noi e del nostro mondo…

Poi all’improvviso mi sei sembrato grande

ed il tempo è diventato sabbia fra le mie mani, così sfuggente, così rapido, così inarrestabile…

Sono arrivati nuovi impegni, nuove fasi della tua vita e ho iniziato a non essere più accanto a te, ma un passettino dietro di te… sempre forte e sorridente per trasmetterti il coraggio di percorrere quella strada da solo senza paura ma con entusiasmo…

All’improvviso mi sei sembrato grande…

e di notte ho iniziato a sognarti ancor più grande ed ancora più distante da me.… Leggi tutto

La più bella dichiarazione d’amore, l’ho ricevuta ora che sono Mamma
La più bella dichiarazione d’amore, l’ho ricevuta ora che sono Mamma

Essere la tua Mamma…

Un pomeriggio come tanti, io e te fra risa, giochi, coccole… poi ti sei fermato un attimo, mi sei saltato in braccio e guardandomi timidamente negli occhi mi hai detto: ”«Mamma… mi sono innamorato di te… ti amo tantissimissimo Mamma, sei la luce dei miei occhi♥️». Ti ho guardato con consapevolezza e mi sei sembrato un ometto; sono rimasta lì incantata per la più bella dichiarazione d’amore che abbia mai ricevuto.

In quell’istante eravamo solamente io e te… la mia mente si è liberata da ogni pensiero, il mio cuore quasi non è esploso, mi sono sentita al settimo cielo…

Ti ho stretto  forte forte a me, chiedendomi cosa abbia fatto per meritare un amore così immensamente unico… cosa abbia fatto per meritare il dono più bello che potessi mai ricevere… per meritare un bimbo così dolce e speciale.… Leggi tutto

Settembre ed il difficile ritorno alla quotidianità
Settembre ed il difficile ritorno alla quotidianità

Settembre e ciò che rappresenta…

Oggi è una di quelle giornate no… capitano anche a me sì… 

È una di quelle giornate che mi piacerebbe trascorrere così come in questa foto, con i piedi nudi e con gli occhi chiusi, mentre visualizzo una montagna facendomi irradiare energeticamente dalle luce del sole.

È una di quelle giornate in cui proprio non sopporto Settembre e ciò che rappresenta… il rientro alle abitudini, alla routine, il mio distacco fisico e doloroso dalla Natura, dalla mia libertà, dal mio spirito selvaggio; settembre mi fa ricordare che devo tornare nella mia gabbia dorata…

Vorrei sentire il calore di quella Luce benefica, ascoltare le vibrazioni che arrivano da Madre Terra e che salgono piano piano facendo diventare il mio corpo un fascio luminoso che trasmette amore e pace a tutto l’universo.… Leggi tutto

Festa della Mamma: lavoretti, poesia e la mia incontinenza lacrimale…
Festa della Mamma: lavoretti, poesia e la mia incontinenza lacrimale…

Anche voi avete festeggiato oggi all’asilo, la festa della mamma?
Chi come me ha sofferto, oggi più che mai, di incontinenza lacrimale nel vedere quei lavoretti bellissimi creati con tanto amore (come dice Franci), solo per voi?

E non oso immaginare come reagiremo domani quando sentiremo la poesia che con tanto impegno hanno imparato… preparate vagonate di fazzolettini…

Tic Tac Tic Tac

Questi istanti ti fanno render conto di quanto il tempo scorra inesorabilmente senza curarsi di nulla e nessuno, portando via con sè istanti indelebili di vita, che invece tu vorresti non passassero mai…

Credo che questi siano quei momenti che ricorderemo care mamme, anche fra 70 anni… il ricordo di questi attimi scalderà il nostro cuore quando tutto avrà un sapore diverso… ma anche allora sono certa che saranno per sempre i nostri bambini… e spero tanto che continueranno ad amarci incondizionatamente anche domani… nonostante le mogli ed i mariti che avranno affianco… (scherzo)

Nelle nostre mani la responabilità più grande

Auguri mamme oggi e sempre, perché noi meritiamo di essere festeggiate davvero ogni singolo giorno dell’anno; perché la cura dei figli meriterebbe uno stipendio che nemmeno un politico ha mai visto… perché i nostri figli saranno gli uomini di domani e nelle nostre mani c’è la responsabilità più grande di sempre!Leggi tutto