Le Mie Creazioni

Hai dato un'occhiata alle mie creazioni hand-made? Clicca qui ed entra nella sezione "Le Mie Creazioni"

Mamma yogini ad alto contenuto green

Silueta Yoga Dorada Alessia soprannominata Alex da una persona infinitamente speciale. Una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione in tasca e tante esperienze lavorative alle spalle. Insegnante di Yoga e meditazione per adulti e bambini, hostess di volo, educatrice con minori a rischio di devianza, educatrice di asilo nido, moglie e mamma Yogini h24. Leggi tutto

Su Facebook

Su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Ringraziamenti

Roberto: Roberto Antonacci
Andrea: CTROMA

Quinto chakra il chakra della gola: quando è in equilibrio?

Visione olistica delle problematiche della gola annessi e connessi

Perché hai mal di “voce”?

Il quinto chakra, ha un’energia yang, è posizionato nella gola, governa la tiroide, le paratiroidi, la gola, corde vocali, le orecchie e quindi tutte le patologie fisiche.
È il chakra della comunicazione, del suono e della vibrazione, della diplomazia e della connessione con tutto ciò che ci circonda.
Rappresenta la capacità di accogliere di assimilare ed esternare i concetti altrui, i pensieri, i sentimenti e la propria interiorità, l’espressione nel sociale e nel lavoro.
Si relaziona con gusto, udito, olfatto.

Il timbro ed il tono della voce esternano la piena funzionalità del 5° chakra

Quando il quinto chakra è in equilibrio ed armonico si è consapevoli della responsabilità del proprio nutrimento in tutti i sensi: si soddisfano i propri bisogni materiali a quelli più spirituali, il proprio ruolo nella società e nel lavoro.
Se invece è disarmonico sorgono paure, rappresentandoci un mondo negativo e capace di ferirci, con la naturale conseguenza di una chiusura di visione, ascolto e verbo aggressivo.

La perdita di equilibrio si manifesta nella capacità di comunicazione, non solo verso l’esterno, ma anche verso il nostro io interiore

La disarmonia del chakra porta l’insorgere di paure relative al completo fallimento nella vita sociale e di lavoro.
Porta alla nascita del complesso della vittima, al trincerarsi dietro l’orgoglio, come difesa dagli insuccessi reali o ipotetici e al chiudersi ai contatti con gli altri per la paura di essere respinti.

Domande legate alle Problematiche Psicosomatiche del 5º Chakra

  • Ho represso le mie parole invece di tirar fuori la rabbia che avevo dentro?
    (mal di gola con infiammazione o angina)
  • Ho paura a esprimere le mie idee davanti ad una persona autorevole?
    Ho paura di essere criticato, deriso, ridicolizzato o rifiutato per ciò che potrei esprimere?
    (pizzicore alla gola)
  • Qual è la tristezza che non esprimo? (flusso eccessivo di saliva)
  • Che cosa ho paura di dire?
    (raucedine)
  • Ho vissuto un’emozione tale da lasciarmi senza voce?
    (afonia)
  • Ho represso forti emozioni di dolore e collera durante una conversazione con un mio caro che mi ha portato a pensare
    “non voglio più parlarti”
    (nodulo alle corde vocali)
  • Mi son sentito incapace di esistere in ciò che penso, dico, e che è importante per me; mi son trovato difronte alla chiusura della persona da cui volevo farmi capire? (ciste della tiroide)
  • Ho preteso molto da me stesso per dimostrare il mio valore agli altri? Mi ritengo indispensabile?
    (ipertiroidismo)
  • E’ possibile che voglia talmente la riuscita del mio progetto (relazione di coppia, lavoro, guarigione) che ci metto tutta l’energia per non farmi sfuggire nulla? (esoftalmo)
  • E’ possibile che il bimbo abbia vissuto uno stress da abbandono, o insicurezza emotiva?
    Nell’adulto: ho bisogno di ricevere più segni d’affetto? (ipersalivazione)
  • C’è una situazione che mi crea confusione e mi porta a non saper più cosa devo fare? Oppure ho così tanto bisogno di riposo che sono in piena confusione? (raffreddore)
  • Ho difficoltà ad accettare ciò che vedo o che non vedo più?
    Perché non riesco a vederci chiaro in ciò che faccio o vivo?
    (congiuntivite)
  • Chi è per me fonte di grande pressione emotiva in ciò che vedo?
    Non vedo la fine in una situazione spiacevole?
    (glaucoma)
  • Che cos’è che osservo che mi provoca rabbia o vergogna perché mi sento umiliato?
    (orzaiolo)
  • Mi son chiuso davanti ad una cara persona per non soffrire più e non voglio ascoltare l’altro e me?
    (diminuzione dell’udito)
  • E’ possibile che non possa più sopportare le parole di una persona?
    (orticaria alle orecchie)

Quali pietre possono migliorare la mia comunicazione interiore ed esteriore?

Crisocolla:

Promuove la calma, la lucidità mentale e l’imparzialità.
Favorisce la guarigione delle tonsille e della gola.
Purifica le corde vocali ed aiuta a schiarire la voce.
È un cristallo che va portato addosso per un lungo periodo.

Calcedonio:

Rappresenta i vari aspetti della comunicazione: il capire, comprendere e l’ascoltare gli altri e se stessi.
Dona calore alla voce. Induce alla spensieratezza, aumenta la fiducia in se stessi migliorando la capacità oratoria, abilità dialettica e la facoltà di mettersi a pari con il proprio interlocutore.
Promuove l’apertura mentale rafforzando la capacità di comprensione; particolarmente utile per i ragazzi perché tiene sotto controllo lo stress da esami

Topazio Blu:

Ottimo per disinfiammare le corde vocali, particolarmente indicato per i cantanti, da tenere 15 minuti almeno a riposo appoggiato sulla gola.
Aiuta gli inappetenti e l’irrequietezza.

Acquamarina:

Armonizza l’attività della tiroide, l’ipofisi e regola l’attività ormonale, inoltre migliora la vista ed è indicata per i raffreddori da fieno. (Cosa ti infastidisce in quel periodo dell’anno? Cosa hai visto, annusato, sentito che ti infastidisce?)
In caso di dolore agli occhi dovrà essere posta direttamente sulle palpebre

Acquamarina quinto chakra

Lapislazzuli:

Indicato per laringiti, problematiche alle corde vocali e a tutti i disturbi legati al 5° chakra prodotti da collera repressa

Quinto Chakra quando è in equilibrio

Agata Muschiata:

Favorisce la capacità di comunicare, promuove la consapevolezza ed aiuta ad affrontare le situazioni critiche.
Pietra della diplomazia. Portarla al collo come ciondolo.

Agata Muschiata quinto chakra

Le parole sono la prima manifestazione del mondo materiale, in quanto creano…
“Le parole sono come pietre posso costruire come distruggere”

 

Rubrica Shambala Terapie Olistiche delle Emozioni a cura dell’ Operatrice Olistica Falcomer Denise specializzata in bio-terapie e discipline orientali
3939405536

Terapie olistiche quali sono

 

Questa pratica, pur essendo frutto di conoscenze e tradizioni secolari, non è parte della “medicina ufficiale”, ossia di quell’insieme di pratiche mediche scientifiche fondate sulla sperimentazione clinica e di laboratorio. Questa pratica viene invece inserita tra le “medicine alternative” o “medicine non ufficiali”. Per tale ragione questa guida vuole essere solo una introduzione alla conoscenza di questa pratica, alla sua storia e alla spiegazione dei suoi procedimenti.

Questa guida ha solo carattere infomativo; non può, e non deve, essere in alcun modo intesa come un’invito a seguire i dettami di questa pratica, cosa che viene sempre e solo lasciata alla libera scelta del lettore. Desideriamo altresì invitare sempre tutti i lettori a consultare prima di ogni cosa il loro medico di famiglia, e i relativi specialisti da esso consigliati, seguendo innanzitutto le vie della medicina ufficiale.

Ad esse può essere eventualmente affiancato un percorso che segua una o più pratiche di medicina “alternativa” o “non ufficiale”, ma queste non possono e non devono mai sostituire le terapie indicate dai medici. Sono in gioco la vostra salute e la vostra stessa vita, non dimenticatelo mai.

Leave a comment