Novembre, ricco di zucche e di sapori avvolgenti

Oggi prepariamo gnocchi, ma quelli che vi propongo sono senza glutine, senza uova, con il
sapore delle patate alle spezie e per completare il piatto utilizziamo un pesto semplice da realizzare che trovo ottimo con questi gnocchi, composto da verdure di stagione in cui la protagonista è la zucca.

Questa volta ho scelto di utilizzare un mix di farine senza glutine, aquistabile nei supermercati, nei
reparti appositi.

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

• 500 gr di patate
• 150 gr circa di farina senza glutine
• noce moscata grattugiata
• 1 spolverata di curcuma
• 1 grattugiata di pepe nero

Per il condimento

• 300 gr di zucca con buccia
• 1 carota
• ¼ di porro
• 1 costa di sedano
• 3 foglie di salvia pari a 1 cucchiaino in polvere
• una manciata di anacardi (oppure mandorle)
• sale integrale
• olio extravergine d’oliva

Procedimento

Dopo aver lavato le patate metterle in acqua fredda e lasciarle cuocere con tutta la buccia.
Quando saranno cotte preparare una ciotola con acqua fredda e pelarle.
Con lo schiaccia patate schiacciarle su un piano, preferibilmente di legno, aggiungere la farina, la
curcuma, il pepe e la noce moscata.
Impastare fino ad ottenere un impasto che si riesce a modellare con le mani.
Se risulta secco aggiungete acqua, se risulta molle aggiungete farina, sempre poca alla volta.

Come in foto, date la forma degli gnocchi.

Gnocchi con Pesto di Zucca: un piatto di stagione, senza glutine, vegano

Lavare il porro, il sedano, la carota e la zucca, eliminare la buccia e tagliare tutto a pezzi.
Far cuocere per soli 5 minuti in una pentola con pochissima acqua a fuoco basso.

Gnocchi con Pesto di Zucca: un piatto di stagione, senza glutine, vegano Inserire le verdure appena cotte nella ciotola del tritatutto (se non lo avete potete utilizzare il
frullatore ad immersione o semplicemente passarle con un passa verdure) assieme alla frutta secca
scelta e le foglie di salvia.

Frullare fino ad ottenere una consistenza come quella del pesto tradizionale.

Aggiungere olio, aggiustare di sale e mescolare con un cucchiaio.
Portare ad ebollizione una pentola di acqua con sale integrale.
Quando bolle immergere gli gnocchi ed attendere che vengano a galla.
Scolarli in una ciotola e condire con il pesto appena preparato.
Buon appetito!

Suggerimenti

Se avete ottenuto molto pesto, inseritelo in un barattolo di vetro pulito e sterilizzato, cospergendo la
superficie di altro olio extravergine di oliva. Si conserverà in frigo per una settimana circa, altrimenti potete surgelarlo per gustarlo in un’altra occasione.

Rubrica mensile “Alimentazione sana” a cura di Roberta

Mamma Guru è più Green: ecco le nuove rubricheSegui Roberta anche sul suo blog www.latanadellecoidea.blogspot.ch