Durante la gravidanza il cordone ombelicale è fondamentale per il passaggio di ossigeno e nutrienti dalla madre al feto.
Dopo la nascita, meglio ancora dopo l’espulsione della placenta, il cordone viene tagliato e chiuso con una molletta di plastica apposita.

Questa operazione non è in alcun modo dolorosa per il bambino.
Il moncone rimasto cade circa in 10 giorni.

Le ultime linee guida dell’Organizzazione Mondiale della sanità non consigliano cure impegnative ma delle semplici accortezze che sono:

  • Mantenere il moncone asciutto e pulito senza applicare nessun tipo di sostanza
  • Garantire una corretta circolazione d’aria a livello del cordone, per evitare un ambiente umido che diventi ostacolo alla mummificazione del moncone. Può essere utile posizionarvi una garza sterile protettiva sopra.

Tutto questo in assenza di segni di infezione (rossore, cattivo odore, secrezioni purulente).

Un'ostetrica per amica

Un'ostetrica per amica

La Rubrica mensile qui su Mamma Guru “Un’Ostetrica per Amica” è a cura delle bravissime Ostetriche Silvia Santalucia e Giada Santinon che non si occupano solo di maternità ma della donna a 360 gradi.

Ecco dove poter contattare le ostetriche Giada Santinon e Silvia Santalucia:

Visitate la loro pagina FB
https://m.facebook.com/unostetricaperamica3/

o inviate una Mail a unostetricaperamica@outlook.com