Le Mie Creazioni

Hai dato un'occhiata alle mie creazioni hand-made? Clicca qui ed entra nella sezione "Le Mie Creazioni"

Mamma yogini ad alto contenuto green

Silueta Yoga Dorada Alessia soprannominata Alex da una persona infinitamente speciale. Una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione in tasca e tante esperienze lavorative alle spalle. Insegnante di Yoga e meditazione per adulti e bambini, hostess di volo, educatrice con minori a rischio di devianza, educatrice di asilo nido, moglie e mamma Yogini h24. Leggi tutto

Su Facebook

Categorie

Su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Ringraziamenti

Roberto: Roberto Antonacci
Andrea: CTROMA
Le spedizioni in Italia sono gratuite sopra gli 80€
Worldwide Shipping

Ramen Giapponese: la mia ricetta speciale

Amo il cibo orientale, eppure in Oriente non ci sono mai stata, non ancora.

Forse c’è un legame inconscio, forse è una comfort memory. Quando ero piccola la domenica, la mia famiglia amava pranzare in un ristorantino giapponese a gestione familiare, mangiavamo sashimi con i bastoncini “modificati” e ci regalavano uno tsuru in origami e il nostro nome scritto in caratteri kanji, eravamo delle bimbe felici.

Credo anche per questo sia una delle mie cucine preferite, perché il cibo per me è soprattutto espressione e rievocazione di emozioni positive.

Ecco perché oggi vorrei proporvi un Ramen

ラーメン , tipico piatto giapponese base di noodles di frumento, spesso insaporito con salsa soia e miso, alghe marine secche, cipolla e poi, poi vi diro’…
Praticamente ogni località del Giappone ha la propria variante di ramen, perciò non esiste una sola ricetta.
È un pó la variante asiatica della nostra minestra in brodo.

Ecco la mia versione

Ingredienti per 4 persone

  • 2 cucchiai di pasta di miso
  • 1 litro di acqua
  • 50 ml di salsa di soya forte (tamari)
  • 8 funghi shiitake (secchi)
  • 1 cipollotto bianco
  • 2 piccoli bok choi o costine di maiale
  • 4 uova
  • 100 g di soba noodles
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero
  • 1 cucchiaio di alga wakame essiccata

Iniziate preparando le uova

In un pentolino, copritele con acqua, portate ad ebollizione e poi lasciate sobbollire per 5 minuti e mezzo esatti, raffreddatele sotto l’acqua fredda, sbucciatele, copritele con 1 cucchiaio di salsa tamari e tenete in frigorifero mentre preparate il ramen.

Mettete la pasta di miso in una pentola, aggiungete la salsa tamari rimasta, i funghi secchi sciacquati sotto un getto di acqua calda ed il cipollotto tagliato a rondelle.

Coprite con 1 litro d’acqua e portate ad ebollizione per circa 10 minuti, i funghi dovranno essere morbidi ma sodi.

Aggiungete ora i noodles.

Spegnete il fuoco lasciate così per 3 – 4 minuti.

Distribuite la zuppa in 4 ciotole ed a questo punto se volete potrete aggiungere la carne che avrete precedentemente rosolato in un tegame.

Aggiungete gli spaghetti.

Tagliate le uova a metà e distribuitele una in ciascuna ciotola, poi terminate con l’alga wakame, ammollata come da istruzioni nella confezione, ed i semi di sesamo.

Servitela ben calda.

O shokuji Buon appetito!! 🙏🏻

 

Ramen Giapponese

Rubrica Mensile “Not Only Veggie: le ricette Sane e Gustose di Claudia” a cura della bravissima Food Blogger Claudia Sgarbossa 

Segui Claudia anche su:

http://claudiasgarbossa.wixsite.com/clauintheclouds

https://www.instagram.com/clau_in_the_

https://www.facebook.com/Clau-In-The-Clouds-146349622636678/

Leave a comment