Siete alla ricerca di un sacco termico per il passeggino, ma che sia davvero caldo e funzionale?

Con l’arrivo dell’inverno è davvero necessario l’acquisto di un sacco termico che possa riscaldare il vostro bimbo, durante le passeggiate.
Vedo spesso in giro bimbi che indossano una coperta sulle gambe ma a mio parere questa soluzione non è per nulla pratica né efficace soprattutto per affrontare le giornate più rigide. Le coperte tendono a sfilarsi non risultando quindi per nulla funzionali.

Adatto alle temperature più rigide

Viaggiando in inverno in paesi dove la temperatura minima raggiunge anche i -20 gradi, abbiamo sempre avuto la necessità di utilizzare qualcosa che possa coprire in maniera davvero adeguata Franci.

Il mio bimbo ormai treenne essendo però diventato davvero alto, quest’anno ha avuto bisogno di un sacco con la tasca in basso completamente rimovibile, vi spiego il perché.

L’anno scorso avevamo un sacco termico ottimo ma che avendo la tasca per i piedini non completamente rimovibile, rimaneva spesso aperta e tendeva a strisciare sull’asfalto durante le nostre camminate ed i nostri viaggi. Ho dovuto quindi buttare il sacco in quanto ormai logoro.

Ho quindi cercato per quest’anno un sacco termico ugualmente caldo come il precedente, ma avente l’apertura per i piedini completamente rimovibile.
Dopo una lunga ricerca ho deciso di acquistare il saccopail di “La Terra e l’Albero” perché ha tutte le caratteristiche che ricercavo.

Sacco termico passeggino: Saccopail la Terra e l'Albero

 

Saccopail La Terra e l’Albero

Questo sacco ha un’imbottitura tecnica Thermore Ecopiuma, che mantiene la temperatura del corpo al suo naturale calore, con interno in morbido pile antipilling, esterno in tessuto tecnico impermeabile e traspirante, disponibile in due misure Small (per ovetti e carrozzine) e Big (per carrozzine e passeggini).
La versione Big ha una tasca sul retro per il fissaggio sullo schienale del passeggino, l’inserto antiscivolo sul retro ed appunto come vi spiegavo, la possibilità di apertura in basso per accompagnare la crescita del bimbo.
Nonostante lo spessore ridotto, grazie alla tecnologia Thermore, la termicita rimane pressoché invariata.
Sì può lavare a 40° in lavatrice!

Perfetto in viaggio

Franci l’ha testato questo inverno a Budapest dove la temperatura minima era di -10 gradi ed è stato caldissimo grazie a questo saccopail termico.
Ovviamente essendo ormai grande e non essendoci più la possibilità di tenere i piedini all’interno della tasca posta in basso, bisognerà utilizzare delle scarpe e delle calze adatte a temperature così rigide.

Per chi viaggia è anche perfetto avendo il minimo ingombro.

La Terra e l’Albero

Avevo già utilizzato alcuni articoli per il passeggino di La Terra e l’Albero e mi sono sempre trovata benissimo, è un’azienda seria e certificata anche Oeko-Tex (fiducia nel tessile, test sostanze nocive).
Ognuno dei loro prodotti è realizzato in Toscana da esperti artigiani, utilizzando tessuti naturali e italiani al 100% e colorati con tinture atossiche.
Potete dare un’occhiata al loro sito per scoprire tutti i loro innovativi e tradizionali prodotti.

Noi ci siamo trovati benissimo e per questo vi consiglio questo sacco termico.

Se anche voi avete provato questo sacco e volete dirmi come i siete trovati, scrivete pure un commento.