Le Mie Creazioni

Hai dato un'occhiata alle mie creazioni hand-made? Clicca qui ed entra nella sezione "Le Mie Creazioni"

Mamma yogini ad alto contenuto green

Silueta Yoga Dorada Alessia soprannominata Alex da una persona infinitamente speciale. Una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione in tasca e tante esperienze lavorative alle spalle. Insegnante di Yoga e meditazione per adulti e bambini, hostess di volo, educatrice con minori a rischio di devianza, educatrice di asilo nido, moglie e mamma Yogini h24. Leggi tutto

Su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Ringraziamenti

Roberto: Siti web bari
Andrea: CTROMA

Shungite: proprietà ed utilizzo

Shungite: la pietra della vita

Le origini della pietra della vita, Shungite, sono Russe e il nome deriva proprio dal lago Russo Shunga in Carelia ed è il solo luogo al mondo dove è possibile trovarla, si è formata nel corso di due 2 miliardi di anni e la moglie dello Zar Pietro il Grande (1672/1725) aveva la consuetudine di immergersi nel lago ricco di shungite per curare le sua malattia d’infertilità.

Proprietà Shungite

La shungite è una pietra con grandi proprietà antibatteriche e di autoguarigione, esistono diversi prodotti come pomate, cuscini, filtri o depuratori d’acqua, oggi è utilizzata anche per scopi militari ecc.

E’ un minerale composto per la maggior parte di carbonio, ciò che lo rende davvero unico è la presenza dei “fullereni” la cui componente unica è di atomi di carbonio. La loro particolare struttura atomica li rende efficaci in varie applicazioni: mediche, energetiche, antibatteriche.

1.   la principale proprietà della shungite è quella di contrastare i danni causati dalle onde elettromagnetiche emesse dai moderni apparecchi senza fili.

2.   a differenza di altre pietre la shungite non si carica mai negativamente grazie alle sue particolari caratteristiche molecolari fullereni.

3.   aiuta gli squilibri per le persone stanche, rinforza il sistema energetico, stimola le difese immunitarie nei cambi di stagione e nei periodi influenzali.

Come utilizzare la Shungite

Si può assumere oppure immergersi nell’acqua di shungite.

Per assunzione:

·         Lavare con cura e sassolini e con una spazzola eliminare la polvere fine che li circonda.

·         Immergere 100 g di pietre grezze in una caraffa di vetro con un litro di acqua lasciare riposare il tutto per 3 giorni

·         Filtrare l’acqua, la si può tranquillamente bere

·         Per immersione invece serve ad alleviare la fatica, acquisire energia, benessere, ed una pelle rigenerata; mettere i sassolini di shungite in un sacchetto di stoffa e lasciarli in vasca per una decina di minuti.

Le pietre mantengono le loro proprietà per un anno se si utilizzano nell’acqua filtrata, 

6 mesi con l’acqua di rubinetto e 3 anni se si utilizza l’acqua che proviene da osmosi inversa.

Quale Shungite scegliere?

Tipologia 1  detta e lite con 98% di carbonio organico e ha un colore argento scuro

Tipologia 2  50-70% di acconto organico colore nero la più comune poiché è lavorabile

Tipologia 3  30-50% di carbonio organico colore grigio scuro la più economica ma priva  di valore energetico.

Quindi potrebbe essere una bella scelta come regalo, soprattutto da fare a quelle persone che lavorano molto al cellulare, esistono placche da applicare sul retro della cover, o ciondolini… oppure per chi lavora con i pc, piastre d’appoggio oppure piramidi di gusto ornamentale, ma dai grandi benefici, ed ancora per chi soffre di vari dolori: guantiere, ginocchiere, cuscini ecc ecc, prestate solo molta attenzione alla tipologia, il prezzo di sicuro può essere indice di qualità, considerando per la  shungite elite  è di circa 1,1 – 1,3 euro al grammo, quindi una pietruzza può costare circa 28 euro.

 

 

Terapie olistiche quali sono

 

Rubrica Shambala Terapie Olistiche delle Emozioni a cura dell’ Operatrice Olistica Falcomer Denise specializzata in bio-terapie e discipline orientali

3939405536

Questa pratica, pur essendo frutto di conoscenze e tradizioni secolari, non è parte della “medicina ufficiale”, ossia di quell’insieme di pratiche mediche scientifiche fondate sulla sperimentazione clinica e di laboratorio. Questa pratica viene invece inserita tra le “medicine alternative” o “medicine non ufficiali”. Per tale ragione questa guida vuole essere solo una introduzione alla conoscenza di questa pratica, alla sua storia e alla spiegazione dei suoi procedimenti.

Questa guida ha solo carattere infomativo; non può, e non deve, essere in alcun modo intesa come un’invito a seguire i dettami di questa pratica, cosa che viene sempre e solo lasciata alla libera scelta del lettore. Desideriamo altresì invitare sempre tutti i lettori a consultare prima di ogni cosa il loro medico di famiglia, e i relativi specialisti da esso consigliati, seguendo innanzitutto le vie della medicina ufficiale.

Ad esse può essere eventualmente affiancato un percorso che segua una o più pratiche di medicina “alternativa” o “non ufficiale”, ma queste non possono e non devono mai sostituire le terapie indicate dai medici. Sono in gioco la vostra salute e la vostra stessa vita, non dimenticatelo mai.

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy
Sviluppato da Roberto Antonacci, siti web bari