Le Mie Creazioni

Hai dato un'occhiata alle mie creazioni hand-made? Clicca qui ed entra nella sezione "Le Mie Creazioni"

Mamma yogini ad alto contenuto green

Silueta Yoga Dorada Alessia soprannominata Alex da una persona infinitamente speciale. Una laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione in tasca e tante esperienze lavorative alle spalle. Insegnante di Yoga e meditazione per adulti e bambini, hostess di volo, educatrice con minori a rischio di devianza, educatrice di asilo nido, moglie e mamma Yogini h24. Leggi tutto

Su Instagram

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Ringraziamenti

Roberto: Siti web bari
Andrea: CTROMA

Categoria: Riflessioni ed Emozioni

Quando il silenzio non è più sinonimo di tranquillità ma di “catastrofe” in arrivo…
Quando il silenzio non è più sinonimo di tranquillità ma di “catastrofe” in arrivo…

Chi ha figli, sa per certo che quando in casa all’improvviso piomba un silenzio tombale… non è sinonimo di normalità ma di “catastrofe”…
Nel 90 % dei casi, quando vi andrete ad accertare che sia tutto ok, troverete o il vostro piccolo hooligan che pensa di stare al mare ed è di testa nel bidet, mentre schizza acqua ovunque; o vi sta facendo un restyling del vostro appartamento, disegnando murales, riempiendo di carta igienica qualsiasi spazio vuoto, attaccando plastilina sui muri o sul parquet; o peggio ancora… ha deciso di scalare il suo mobile preferito, perché sono certa che anche i vostri figli abbiano un mobile preferito… che sognano di scalare…
Ed invece… ieri, mentre sono corsa a spiarlo per capire la natura di quel silenzio così paradossalmente poco rilassante, mi sono trovata davanti a questa scena… che sognavo da tanto tempo… Franci era comodamente seduto sulla sua poltrona, mentre “leggeva” un buon libro.… Leggi tutto

L’attesa della Pasqua ed il valore inestimabile delle sue tradizioni…
L’attesa della Pasqua ed il valore inestimabile delle sue tradizioni…

Ho sempre adorato la Pasqua… quando ero bambina ricordo che feci una buffa e strana associazione di idee… se esiste Babbo Natale allora le uova di Pasqua le porta senza dubbio Mamma Pasqua…

Avevo tre anni, ed adoravo quelle carte luccicanti colorate delle uova che mamma Pasqua mi faceva trovare in un mobile del salone.

Fra i miei ricordi c’è anche quello della veglia pasquale, il mio stupore di bambina e la gioia per la  risurrezione del Signore.

La domenica di Pasqua, adoravo andare a casa dei miei nonni e vedere il mobile della loro sala da pranzo, ricoperto di tante bellissime scarcelle colorate preparate con tanto amore e pazienza, una ad una con le loro mani; su quel mobile c’era anche un uovo di Pasqua per ciascuno dei 12 nipoti e non potrò mai dimenticare i nostri occhi pieni di gioia e la voglia irrefrenabile di poterle aprire.… Leggi tutto

Amo osservarti di nascosto…
Amo osservarti di nascosto…

Mi capita spesso di osservarti di nascosto, incantata dallo spettacolo meraviglioso che con la tua innocente tenerezza, metti in scena senza alcuna finzione ma essendo semplicemente te stesso.
Perdutamente innamorata ti guardo, mi sento felice ed avverto il mio cuore battere più forte.
Mi chiedo come sia possibile che ti abbia messo al mondo io, e quasi non ricordo come fosse la mia vita prima che tu rendessi tutto così speciale.
La tua dolcezza mi travolge ed a volte mi sento una leonessa ferita, quando questo tuo  modo di essere non viene compreso da chi, paradossalmente impaurito dalla tua disarmante tenerezza, risponde con gesti di rifiuto.… Leggi tutto

Papà sei tu il mio supereroe preferito…
Papà sei tu il mio supereroe preferito…

Amo quando mi porti per mano, e mi conduci con coraggio e sicurezza attraverso il fluire della vita.

Amo quando trascorri il tuo tempo con me; quando mi fai ridere a crepapelle facendo le facce buffe, quando giochiamo assieme a farci la barba, quando costruiamo l’immensa pista del nostro Ciuf Ciuf, quando mi fai tuffare e volare come se fossimo due supereroi, quando giochiamo a calcio con 10 palloni e ridiamo perché mamma si arrabbia per il disordine, quando mi porti nel tuo ufficio e mi fai fare il piccolo aiutante, quando portiamo da mangiare ai gabbiani ed ammiriamo il mare, quando andiamo in esplorazione, semplicemente… amo stare con te.… Leggi tutto

Se non credi tu in te stesso per primo, nessuno crederà in te
Se non credi tu in te stesso per primo, nessuno crederà in te

Spesso davanti a cambiamenti, prove da affrontare, difficoltà da superare, si pensa: “No, non posso farcela, non ci riuscirò mai…”.
Ci si sente inadeguati, non all’altezza, e si ha una paura matta di fallire…
A volte si sogna qualcosa per tutta la vita ma quel sogno non si ha il coraggio di tramutarlo in realtà; lo si chiude in un cassetto facendolo diventare una vittima inconsapevole delle nostre paure ed ansie.
A volte si prova a credere in sé stessi ma alla prima difficoltà ci si tira indietro e ci si dice “Ecco lo sapevo…!”.… Leggi tutto

C’è sempre un po’ di Bridget Jones in tutte noi, anche se ormai siamo mamme
C’è sempre un po’ di Bridget Jones in tutte noi, anche se ormai siamo mamme

Noi donne siamo sempre un po’ insicure.
Sappiamo essere forti come leonesse ma basta poco per farci diventare delicate come farfalle. Quando arrivano i figli poi, non ne parliamo; i nostri corpi mutano, a meno che non ci chiamiamo Belen e trascorriamo 10 ore al giorno in palestra… non riusciamo a vederci più come un tempo, ed abbiamo bisogno di continui apprezzamenti quotidiani per  illuderci che siamo le stesse di 10 anni fa…
Ci infiliamo i jeans e prendiamo in giro noi stesse dicendoci che non entrano più, perché li abbiamo appena lavati e devono cedere un pochino; poi ci accorgiamo, dopo aver inventato le più pazzesche asana di yoga per abbottonarli, che in realtà siamo solo ingrassate, perché da quando abbiamo partorito il nostro metabolismo è ormai, un grande sconosciuto.… Leggi tutto

Una mamma sa…
Una mamma sa…

Una mamma sa, quanto sia stata dura durante quei nove mesi accettare gli immensi mutamenti del proprio corpo; una mamma sa cosa voglia dire stare a letto immobili dopo aver avuto minacce d’aborto e fare l’impossibile per quel bambino che ha bisogno fin dai primissimi istanti di vita, di tutta la sua forza, la sua pazienza, il suo amore. Una mamma sa, quanto sia difficile imparare a conoscere lati di sé fino a quel momento sconosciuti; cosa voglia dire sentirsi “ingombrante” come una mongolfiera, quanto sia strano piangere apparentemente senza alcun motivo per tutto ciò che abbia una parvenza di sentimentale e tenero, quanto sia stato difficile sopportare quel meraviglioso dolore che le ha portato fra le braccia il dono più grande della sua vita.… Leggi tutto

…i figli crescono troppo in fretta…
…i figli crescono troppo in fretta…

In una giornata come tante altre, può succedere che accada qualcosa di speciale… all’improvviso mentre state giocando, lui ti abbraccia felice, ti si siede in braccio, ti guarda negli occhi profondamente come solo lui sa fare, ti sorride e si addormenta teneramente al tuo seno. In quel momento, anche se hai panni da lavare, pranzo da preparare, casa da rassettare e te stessa decisamente da “rinnovare”… decidi di lasciarti andare… fai un bel respiro, mandi al diavolo tutto il resto e rimani lì seduta per terra con il tuo amore più grande fra le braccia; e mentre lo guardi dormire sereno pensi: “non importa nient’altro, questo momento non tornerà più, i figli crescono troppo in fretta…ed io voglio godermi ogni istante”.… Leggi tutto

Un’avventura da teenager alle soglie dei 36…
Un’avventura da teenager alle soglie dei 36…

Sei anni fa scoprii guardando X Factor, un bellissimo ragazzo davvero talentuoso, il suo nome è Marco Mengoni. Quella voce sapeva trasmettermi tantissimo ed io, quasi trentenne, facevo il tifo sfegatato per quel giovanissimo talento. All’epoca mia nipote Rebi, aveva quattro anni e ricordo come fra risa genuine e simpatiche mi prendesse in giro per il tifo che facevo ad ogni puntata, per quel giovane ed acerbo Mengoni. Sei anni dopo…. “Zia, per caso ti andrebbe di venire con me alla Feltrinelli il 24 gennaio?… Leggi tutto

Non credo nelle famiglie “perfette”…
Non credo nelle famiglie “perfette”…

Non credo nelle famiglie perfette come quelle delle pubblicità. Non credo nelle coppie sempre sorridenti che postano mille foto felici sui social, ma che nella vita reale non sanno nemmeno se la persona con cui condividono la propria vita sia felice o meno. Non credo esistano coppie che al mattino si parlino come nelle pubblicità dei biscotti…”amore svegliati ci sono i biscottini con le gocce di cioccolato che ti aspettano…” piuttosto credo in chi spaccherebbe in due la sveglia che suona senza pietà, ed appena sveglio è più muto di un pesce.… Leggi tutto

Privacy Policy
Sviluppato da Roberto Antonacci, siti web bari